SOLLEVATORI TELESCOPICI PER CAVE E MINIERE

Versatilità e flessibilità operativa sono caratteristiche primarie dei sollevatori telescopici e degli altri mezzi Dieci, grazie all’adozione di particolari accorgimenti tecnologici e alla componentistica di qualità sono perfetti per garantire performance estreme come quelle richieste nel lavoro in miniere, cave e trafori.
L’ampia gamma di
elevatori telescopici consente di avere sempre a disposizione la macchina con le giuste caratteristiche per eseguire opere di manutenzione a nastri trasportatori, catenarie, impianti di aerazione, e far fronte alle mille necessità impreviste che in queste attività sono all’ordine del giorno.
Mentre,
i dumpers giganti, pensati espressamente per il lavoro in miniera, consentono carichi importanti e sono assolutamente unici per le loro caratteristiche di robustezza e praticità.

MINIERE CAVE E TRAFORI

L’attività estrattiva di minerali da miniere e cave rappresenta un’attività primaria per l’uomo, che ebbe inizio addirittura prima dell’agricoltura. Nonostante si tratti di un’attività ad elevato impatto ambientale costituisce il fondamento di tutte le altre attività produttive e, di conseguenza, dello sviluppo e del benessere della nostra società.

Esistono quattro metodi fondamentali di estrazione dei minerali: da miniere o da cave a cielo aperto, che sono di gran lunga le più diffuse; oppure da miniere e cave in sotterraneo a cui si accede attraverso pozzi o gallerie; l’ultima modalità è quella dell’estrazione di minerali e di combustibili mediante pozzi di trivellazione.

La differenza tra miniere e cave dipende sostanzialmente da quale materiale si “coltiva” (in tecnica mineraria si chiama coltivazione lo sfruttamento sistematico di cave e miniere): dalle miniere estraiamo i minerali metalliferi, le pietre preziose, i refrattari e i combustibili; dalle cave i marmi, le pietre ornamentali e pietre da costruzione come sabbia e ghiaia e la torba.

Che sia cava, miniera o tunnel queste attività hanno tre cose in comune: le condizioni estreme, la pericolosità e la durezza del lavoro.

Grazie all’esperienza maturata in questi settori, e al feed-back continuo con i nostri clienti, Dieci ha sviluppato nel tempo una serie di macchine ed attrezzature speciali pensate espressamente per questo tipo di attività: pesanti, estreme e pericolose.

Versatilità, potenza, dimensioni compatte, fluidità di movimento, semplicità di utilizzo e accorgimenti tecnici ad hoc, rappresentano la garanzia per ottenere i massimi risultati in condizioni estreme.

Il centro Ricerca & Sviluppo Dieci è costantemente impegnato nello studio delle migliori soluzioni sotto l’aspetto estetico ed ergonomico: il risultato finale è un concentrato di design e comfort.

Sollevatori telescopici fissi

Sollevatori telescopici articolati

Sollevatori telescopici rotativi

Sei un noleggiatore?

Scopri la nuova gamma di sollevatori telescopici per l’edilizia con condizioni di acquisto pensate espressamente per il servizio di noleggio.

Latest news

Un sollevatore telescopico per il traforo del Brennero

il sollevatore telescopico Pegasus presenta tutte le caratteristiche che un sollevatore telescopico deve avere per lavorare in ambienti di scavo, versatile e molto stabile, tale da permettere lavori di precisione e delicatezza.

Dumper e autobetoniere DIECI nel cuore sotterraneo di Londra

Dumper e autobetoniere Dieci sono adatti a lavorare in condizioni ambientali ostili, come nel cantiere sotterraneo per la costruzione del Crossrail di Londra.
Sollevatori telescopici miniere Dieci

Sollevatori telescopici in condizioni estreme: la miniera Rosebel

I sollevatori telescopici Pegasus sono stati scelti per la manutenzione di una miniera d’oro del Suriname grazie soprattutto alla loro robustezza e versatilità.

SETTORI DI APPLICAZIONE DEI TELESCOPICI PER IL MINING

Miniere nel sottosuolo

In ogni impianto minerario le operazioni di movimentazione e manutenzione sono sempre gravose, in quanto sottraggono tempo prezioso ai processi produttivi.
Ovunque sia impiegato un macchinario pesante, Dieci sarà sempre pronta a fornire idee, mezzi e attrezzature capaci di svolgere e velocizzare tutte le operazioni necessarie: elevatori telescopici per la movimentazione di persone e cose, autobetoniere agili e compatte, che si adattano perfettamente a spazi angusti, dumpers potenti per le operazioni di smaltimento del materiale.

Miniere e cave a cielo aperto

Operazioni di ordinaria manutenzione diventano vere e proprie imprese titaniche nelle miniere e cave a cielo aperto se non si dispone delle attrezzature adeguate.
Con l’utilizzo dei sollevatori telescopici e degli altri mezzi Dieci queste operazioni saranno velocizzate e semplificate. La naturale versatilità che da sempre accompagna la vocazione della Dieci ha reso possibile, nel corso degli anni la realizzazione di attrezzature specifiche per ogni tipologia di intervento: manutenzione cilindri, smontaggio pneumatici, movimentazione tubi per palificazione, trasporto e carico lastre di marmo semilavorato. La movimentazione di carichi pesanti ed ingombranti costituisce ormai la normalità per le macchine Dieci.

Tunneling

Per tipologia di lavoro anche la realizzazione di trafori e gallerie può essere equiparata all’attività estrattiva. Gallerie, tunnel e trafori vengono scavati all’interno dei rilievi montuosi per migliorare i collegamenti stradali o ferroviari. Anche in questo settore l’esperienza Dieci e la versatilità dei mezzi permette l’impiego dei sollevatori telescopici come macchina jolly per diverse applicazioni.
Alcune caratteristiche, come la lunghezza del braccio, la potenza di sollevamento, la mobilità e la possibilità di rotazione, rendono i mezzi Dieci ottimali nella fase di attrezzamento delle gallerie, quando bisogna installare le condotte per l’energia, l’illuminazione, le comunicazioni, e soprattutto le condotte di ventilazione forzata, indispensabili a chilometri e chilometri di distanza dall’ingresso delle gallerie.

accorgimentitecnici

Accorgimenti tecnici

Stabilizzatori autolivellanti
Alcuni modelli di elevatore telescopico montano stabilizzatori autolivellanti, ideali per opere di
consolidamento del fronte roccioso, facilitano il piazzamento su terreni sconnessi.

Filtri di areazione supplementari,
Questi filtri supplementari vengono aggiunti al sistema di areazione della cabina per evitare che l’operatore
respiri sostanze potenzialmente dannose.

Mezzi certificati “antideflagranti”
I mezzi speciali della linea dedicata al “tunneling” vengono certificati “antideflagranti”, per operare nel
sottosuolo.

Attrezzatura specifica

Pinza per cilindri

Questa pinza è progettata per movimentare varie tipologie di cilindri. La possibilità di ruotare e di inclinarsi la rende indispensabile nelle operazioni di manutenzione di grandi macchinari quali dumper ed escavatori da miniera.

Pinza per pneumatici

Pinza pensata appositamente per movimentare varie tipologie di pneumatici. Grazie alla possibilità di ruotare ed inclinarsi anche manovrare pneumatici di grandi dimensioni diventa un’operazione agevole e veloce.

Pinza posacentine

Questa attrezzatura è stata pensata appositamente per posizionare le centine che andranno a costituire le arcate di sostegno di tunnel e gallerie. La possibilità di inclinarsi massimizza la precisione nelle operazioni di posa. La pinza può essere regolata per adattarsi alle diverse tipologie di centina.

Pinza per tubi

Attrezzatura progettata per movimentare tubi di diversa lunghezza e sezione. Trova il suo principale utilizzo nel settore petrolifero e della bonifica ambientale.

Cestelli portapersone

La gamma Dieci di cestelli porta persone può soddisfare qualsiasi esigenza: cestello frontale, cestello frontale estraibile, cestello con rotazione idraulica trilaterale, cestello con braccetto positivo-negativo per consentire all’operatore di scendere sotto il livello di calpestio della macchina; inoltre, è disponibile anche un cestello ideato appositamente per operare in gallerie e trafori, con rotazione idraulica trilaterale e tettuccio di protezione.

LA GAMMA DI SOLLEVATORI TELESCOPICI PER IL MINING

Apollo

Apollo è l’elevatore telescopico a braccio fisso per l’industria e l’edilizia, con caratteristiche di eccellenza, estrema versatilità e ottima maneggevolezza: è il “mini-elevatore”, progettato per in spazi ristretti e difficili.
La vasta la gamma di accessori che si possono montare su questo mezzo: ganci di sollevamento, pinze di vario genere, pale da scavo e da inerte, argani e cestelli lo rendono una macchina polifunzionale.
La cabina è omologata ROPS – FOPS, molto ampia per sollevatori di questa categoria, garantisce un alto livello di comfort. La portiera è prodotta con un innovativo materiale, il DSCS, un composito ultraleggero, ma estremamente isolante sia per quanto riguarda le condizioni atmosferiche che i rumori. Ne risulta un abitacolo potenziato in comfort e abitabilità.
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Portiera in DSCS (Double Skin Composite System)

Dedalus

I modelli di sollevatore telescopico DEDALUS sono particolarmente adatti per essere utilizzati nelle opere di manutenzione stradale, nei centri storici e in sotterraneo.
Macchina piccola e compatta, prodotta con portate ed altezze crescenti, si distingue per le sue caratteristiche di maneggevolezza, potenza, precisione e grande fluidità dei movimenti.
Questo elevatore telescopico può essere dotata del nuovo Joystick FNR, che grazie al semplice movimento di una mano gestisce tutte le funzioni di lavoro della macchina, aumentandone sicurezza e precisione.
La cabina è omologata ROPS-FOPS e può montare un impianto di condizionamento potenziato che permette la perfetta diffusione dell’aria all’interno dell’abitacolo.
Tutti i parametri di funzionamento della macchina sono monitorati da un computer di bordo con display LCD.
  • Nuovo Joystick monoleva CAN-bus
  • Trasmissione idrostatica a 2 marce
  • Nuovo Joystick FNR – optional
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Icarus

Quella dei sollevatori telescopici ICARUS è una famiglia di macchine particolarmente indicate per i grandi lavori nei settori dell’edilizia e dell’industria, grazie alle caratteristiche di grande robustezza, potenza e altezze di sollevamento.
Il cofano motore è stato appositamente studiato per contenere l’emissione acustica e ottimizzare la dispersione del calore, inoltre, dovendo operare in ambienti di lavoro spesso polverosi, ICARUS è stato dotato di pre-filtro separatore applicato al filtro dell’aria, che impedisce l’ingestione di polveri e particelle abrasive, permettendo una maggiore efficienza e durata del motore.
La cabina, omologata ROPS –FOPS, è molto confortevole, l’impianto di climatizzazione può essere potenziato su richiesta e possono essere montati i nuovi sedili dotati di sospensione automatica.
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Pre-filtro separatore applicato al filtro dell’aria
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Samson

Gli elevatori telescopici SAMSON sono macchine robuste e potenti, queste caratteristiche li rendono particolarmente adatti a lavori pesanti ed intensivi sia in campo edile che industriale, per chi necessita di una grande capacità di sollevamento.
E’ ottimo per i
lavori di carico e scarico di materiali pesanti, grazie al suo cinematismo di brandeggio dotato di controleva che permette di aumentare considerevolmente l’angolo di rotazione della piastra portaforche particolarmente efficace se abbinato all’utilizzo della benna.

L’impianto di condizionamento può essere potenziato e la cabina è omologata ROPS – FOPS, il computer di bordo è dotato di display LCD.

Questa gamma di sollevatori telescopici può montare la trasmissione VS Vario System EVO2 con 4 modalità di guida: “Automotive” “Loader” “Creeper” e “ECO”, e un Joystick proporzionale 4 in 1 abbinato ad una pompa a portata variabile “Load Sensing”, che incrementa la velocità di movimento e permette di eseguire fino a 4 movimenti contemporanei.

  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Trasmissione VS Vario System EVO2
  • Joystick proporzionale 4 in 1
  • Pompa a portata variabile “Load Sensing”
  • Impianto di condizionamento potenziato
  • Tachimetro digitale
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Zeus

Questi modelli sono elevatori telescopici edili che coniugano potenza ed agilità per movimentare carichi pesanti in spazi ristretti. ZEUS è dotato di trasmissione idrostatica abbinata a comando “INCHING” a pedale, che permette alla macchina l’avanzamento lento anche con motore a pieni giri.

Il cinematismo di brandeggio è dotato di controleva che permette di aumentare considerevolmente l’angolo di rotazione della piastra portaforche. Inoltre, il cilindro di sfilo è collocato all’interno del braccio. Queste caratteristiche lo rendono comodo e sicuro per operazioni di carico e scarico. Pensato per lavorare in cantieri edili, la cabina è dotata di tutti i dispositivi di sicurezza, omologata ROPS –FOPS e predisposta per eventuale condizionamento potenziato laddove ci fossero condizione metereologiche difficili, a richiesta possono essere montati i nuovi sedili dotati di sospensione automatica.

  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Comando “Inching” a pedale
  • Trasmissione idrostatica
  • Impianto di condizionamento potenziato – optional
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Hercules

La famiglia HERCULES è composta da potenti elevatori telescopici, che si posizionano nel mercato dei “giganti”. Racchiudono in sé tutti i “plus” relativi a sicurezza, maneggevolezza e comfort, oltre ad avanzatissime soluzioni idrauliche.
Capaci di sfruttare al meglio tutta la loro forza nei grandi cantieri edili, in cave e miniere, nella cantieristica portuale e navale, e nei lavori “pesanti” in genere, questi sollevatori telescopici si caratterizzano per una gestione ottimizzata della combustione e i consumi notevolmente ridotti, grazie alla tecnologia di trattamento dei gas di scarico SCR (riduzione selettiva catalitica), trasmissione idrostatica e al differenziale centrale che permettono di compensare le differenze di rotolamento delle ruote sull’assale anteriore e posteriore, minimizzando gli sforzi e ottenendo un maggiore risparmio di carburante.
Inoltre, è equipaggiato con distributore proporzionale a controllo elettronico “Load Sensing- Flow Sharing”, e comando “Inching” a pedale che permette alla macchina l’avanzamento lento anche con motore a pieni giri.
  • SCR, riduzione selettiva catalitica
  • Trasmissione idrostatica
  • Differenziale centrale
  • Distributore proporzionale a controllo elettronico “Load Sensing- Flow Sharing”
  • Comando “Inching” a pedale

Pegasus

Il PEGASUS è un sollevatore telescopico rotativo, la rotazione può essere sia continua (360°) che non continua (400°). Questo elevatore può montare una grande varietà di accessori che lo rendono adatto all’esecuzione di numerosi lavori, una sola macchina può fungere da elevatore telescopico, piattaforma aerea e gru.
Il modello Pegasus /400°, pensato espressamente per il mercato del noleggio, ha una rotazione di 400° non continui, le sue caratteristiche principali sono la semplicità di utilizzo, la robustezza, l’affidabilità e una completa gamma di dotazioni di sicurezza, incluso un limitatore di carico e una strumentazione all’avanguardia per il totale controllo della macchina in ogni situazione di sforzo, carico, terreno e velocità.
Il Pegasus a rotazione continua sui 360°, oltre a tutte le caratteristiche del modello 400°, è dotato di stabilizzatori con funzione di livellamento automatico, e di un sistema di controllo elettronico (realizzato con tecnologia CAN-bus) che permettono di operare in qualunque posizione, infatti in base alla superfice di appoggio, alla posizione degli stabilizzatori e all’entità del carico, il sistema misura in tempo reale i parametri ottimali di lavoro e di sicurezza mediante una diagnostica approfondita, permettendo il controllo totale.
Alle dotazioni si aggiungono il nuovo distributore idraulico Load Sensing / Flow Sharing e un nuovo giunto rotante con sensore di rotazione integrato.
Il joystick capacitivo con sensore uomo presente, preciso e sensibile, permette la regolazione/riduzione della velocità di rotazione della torretta.
Il sistema di inversione automatica dei comandi permette la marcia con torretta ruotata fino a 180°, per spostarsi con maggiore facilità all’interno delle aree di lavoro anguste.
Il sistema “Ecowork” abbinato al joystick permette un maggior risparmio di carburante, attingendo potenza al motore Diesel solo quando richiesto.
Le già ottime caratteristiche di comfort della cabina (omologata ROPS –FOPS e dotata di tutti i dispositivi di sicurezza e condizionamento) sono ulteriormente migliorate dall’adozione di un nuovo sistema di Navigazione Smart che presiede al controllo delle principali funzioni elettroniche della macchina: modalità di guida, controllo RPM minimi, velocità di avanzamento e diagnostica.
  • Rotazione sia continua (360°) che non continua (400°)
  • Limitatore di carico
  • Stabilizzatori con funzione di livellamento automatico
  • Distributore idraulico Load Sensing / Flow Sharing
  • Joystick capacitivo con sensore uomo presente
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Sistema di Navigazione Smart

Pivot

PIVOT è un sollevatore telescopico articolato compatto, leggero ed assemblato con componenti di ottima qualità. Questa pala gommata a telaio snodato con braccio telescopico, è l’ideale per chi opera in ambienti angusti, ovunque si abbia necessità di una macchina prestante e dal costo di esercizio contenuto.
Il motore (posteriore) è installato longitudinalmente, per una migliore accessibilità durante la manutenzione, con una ottima visibilità laterale e posteriore.
Tutte le parti vitali, come l’albero cardanico e il cilindro di sfilo, sono in posizione protetta, perni e boccole sono protette da guarnizioni di sigillo “Long Life”. Il sistema frenante è servoassistito ed il pedale “Inching” permette il pieno controllo della velocità di avanzamento anche con il motore al massimo dei giri.
Le dotazioni di sicurezza e sollevamento comprendono un limitatore di carico.
La cabina, fra le più basse della sua categoria rispetto al suolo, è omologata ROPS – FOPS, dotata di tutti i dispositivi di sicurezza, e studiata per garantire un alto livello di comfort, con tetto apribile, display TFT a colori e Joystick capacitivo con sensore uomo presente. Può inoltre essere dotata di impianto di climatizzazione potenziato che permette la perfetta diffusione dell’aria all’interno dell’abitacolo.
  • Comando “Inching” a pedale
  • Limitatore di carico
  • Guarnizioni di sigillo “Long Life”
  • Cabina omologata ROPS – FOPS

Autobetoniere

L’autobetoniera Dieci è specificamente progettata per un utilizzo pesante e intensivo. È l’autobetoniera idrostatica italiana di maggior potenza, con una resa di calcestruzzo pari a 100 m³ in sole 5 ore di lavoro.
Progettata per un utilizzo pesante e intensivo, la F7000 CCS è omologata per la circolazione su strada anche a pieno carico.
La macchina può essere dotata di:
  • assale anteriore autobloccante,
  • cambio con ripartitore a 2 velocità a comando elettrico o meccanico
  • trasmissione idrostatica
  • 4 ruote motrici e sterzanti con frenatura su tutte le ruote
  • freni a disco in bagno d’olio
  • canala di scarico regolabile in altezza e girevole di 180°
  • impianto di pesatura elettronica con stampante o a rilevamento idraulico
  • pompa lavaggio ad alta pressione
  • cabina chiusa insonorizzata con riscaldamento
  • cassa per carico inerti
Il collaudato disegno delle pale a spirale permette un’omogeneità di impasto in tutte le sezioni
L’alto spessore dell’acciaio utilizzato per il tamburo di miscelazione ne garantisce indeformabilità e lunga durata nel tempo. La pala auto-caricante permette una totale autosufficienza nella preparazione del miscelato, anche in luoghi lontani da un centro di betonaggio per il rifornimento.
La cabina, già al top per ergonomia, comfort e dotazioni di sicurezza, è omologata ROPS-FOPS e dotata di posto guida reversibile.

Dumpers

I DUMPERS Dieci sono macchine versatili, maneggevoli, leggere e facilmente manovrabili, con capacità di carico crescenti. Ogni modello presenta caratteristiche specifiche, pensate appositamente per ogni esigenza lavorativa.
Macchine ideali per la movimentazione di materiali nei cantieri edili o in ambito industriale, possono essere dotati di pala auto-caricante che rende questi DUMPER autonomi nelle fasi di carico del cassone.
Lo sterzo a snodo centrale permette di avere uno stretto raggio di sterzata, per potersi muovere agilmente all’interno dei cantieri, la macchina può essere dotata di sterzatura selezionabile a piacere sia sulle 4 ruote, trasversale, o solo su 2 ruote.
Il tettuccio-rollbar è omologato ROPS – FOPS, la cabina studiata per un alto livello di comfort è dotata di posto guida reversibile.

Confronta i modelli della gamma Dieci