SOLLEVATORI TELESCOPICI PER L’EDILIZIA

Il sollevatore telescopico edile è un mezzo che serve per movimentare, trasportare e sollevare sia carichi che persone. Il sollevatore può essere definito fisso o rotativo a seconda se dotato o meno torretta rotante. Il sollevatore telescopico è un mezzo molto versatile che in edilizia può sostituire carrelli elevatori, piattaforme aeree (PLE) e gru.
Rispetto ai carrelli elevatori ha la possibilità di arrivare più in alto e più lontano grazie al braccio telescopico, ha una maggiore visibilità data dal posizionamento laterale del braccio e garantisce accessibilità su terreni accidentati.
Se dotato di cestello portapersone un elevatore telescopico può facilmente fungere da piattaforma aerea garantendo, inoltre, maggiore stabilità, portata di carico, e dimensioni della piattaforma di lavoro che può arrivare fino a 6m. Se accessoriato con gancio di sollevamento o argano può, in molte situazioni, sostituire la gru. Inoltre, dotato di benna è adatto alla movimentazione di materiali inerti a terra.
Un sollevatore telescopico, quindi, è una macchina adatta a svolgere molteplici lavori, robusta e facilmente manovrabile anche in spazi ristretti grazie ai 2 assali sterzanti.
L’ampiezza della gamma di sollevatori telescopici Dieci permette, inoltre, di scegliere quello più adatto alle esigenze di ogni singolo cantiere. La facilità e l’intuitività di utilizzo aiutano il personale ad essere subito operativo e l’altissimo livello di sicurezza assicura di lavorare in tutta tranquillità.

LA GAMMA DIECI PER L’EDILIZIA

Ogni azienda edile o noleggiatore può trovare esattamente le caratteristiche di portata e altezza di sollevamento che sta cercando, grazie ad una gamma davvero unica nel suo genere di mezzi per soddisfare qualsiasi esigenza di movimentazione e sollevamento.
Inoltre, un’ampia possibilità di equipaggiare gli elevatori telescopici con accessori rendono queste macchine totalmente personalizzabili.

Sollevatori telescopici fissi

Sollevatori telescopici articolati

Sollevatori telescopici rotativi

Scopri il nuovo livello di comfort: cabina Giugiaro Design

Da sempre le cabine dei sollevatori telescopici Dieci sono un concentrato di comfort e funzionalità. Siamo andati oltre con l’esclusivo Design Giugiaro.
Cabina Giugiaro | Sollevatori ed Elevatori Telescopici Dieci

Sei un noleggiatore?

Scopri la nuova gamma di sollevatori telescopici per l’edilizia con condizioni di acquisto pensate espressamente per il servizio di noleggio.

/da

ESAF 2019: tutta la Gamma DIECI all’opera!

300.000 visitatori previsti, oltre 70 ettari di impianti sportivi, servizi, aree ristoro, tensostrutture e spazi camping, e soprattutto la più grande arena temporanea del mondo: 5 ettari di superficie, 270 metri di diametro, 850 metri di circonferenza, tribune alte 18 metri con una capacità di 56.500 posti a sedere: stiamo parlando dell’ESAF, il Festival Federale di Lotta Svizzera e Giochi Alpestri, che quest’anno si svolge a Zug, non lontano da Zurigo, dal 23 al 25 agosto 2019.

SETTORI DI APPLICAZIONE DEI TELESCOPICI EDILI

Lavori edili

Che si tratti di nuove costruzioni, coperture, rivestimenti o ristrutturazioni e restauri, il sollevatore telescopico è un macchinario indispensabile all’edilizia moderna.
Gli elevatori telescopici Dieci, data la flessibilità della gamma, sono spesso utilizzati in questo settore per la robustezza e la facilità di utilizzo in diversi ambienti e situazioni. Con una capacità in altezza che va da 5.78 m a 30 m e una capacità di portata che va da 2.500 kg a 23.000 kg riescono a fronteggiare le più svariate esigenze di sollevamento e movimentazione.
Grazie agli accessori disponibili (forche, benne, ganci di sollevamento, cestelli, verricelli, argani, tralicci con gancio) il sollevatore telescopico può fungere da carrello elevatore, piattaforma aerea o gru e può movimentare facilmente materiali inerti come ghiaia, terra e laterizi.
Caratteristiche molto apprezzate nel settore edile sono anche i sistemi di sicurezza che impediscono l’errore e la semplicità di utilizzo, spesso infatti le attrezzature vengono utilizzate da squadre di lavoro diverse che devono essere in grado di manovrare il mezzo al meglio in pochissimo tempo ed in totale sicurezza.
Sollevatori ed Elevatori telescopici Edilizia Dieci
Sollevatori ed Elevatori grandi strutture Dieci

Montaggio di grandi strutture e costruzione di impianti

Un sollevatore telescopico edile può essere impiegato facilmente anche in lavori di costruzione che non riguardano strettamente l’edilizia, come la costruzione di grandi strutture temporanee (tribune per eventi, palchi per concerti, stand per manifestazioni, luna park, ecc.) oppure nell’assemblaggio di grandi impianti per le energie rinnovabili, come campi di pannelli fotovoltaici o fattorie eoliche.
La movimentazione delle grandi pale eoliche, per esempio, è difficoltosa e molto delicata: bisogna agganciare e sollevare le pale al baricentro per spostarle dalle zone di stoccaggio ai siti delegati; questa operazione viene eseguita in totale sicurezza dagli elevatori telescopici Dieci grazie a diversi dispositivi di controllo che permettono di gestire con la massima precisione una grande potenza di sollevamento.
Inoltre, la possibilità di lavorare con facilità anche su terreni scoscesi o in spazi angusti rendono questi mezzi ideali per quelle aziende che devono affrontare cantieri molto diversi per conformazione morfologica o montare strutture in centri abitati.
Senza dimenticare che un elevatore telescopico edile può essere attrezzato con diversi accessori (forche, benne, ganci di sollevamento, cestelli porta-persone e porta-materiali, verricelli, tralicci con gancio) che ne fanno una macchina polifunzionale.

Gallerie e trafori

Le macchine e i sollevatori telescopici per l’edilizia Dieci sono da sempre indispensabili per i lavori all’interno delle gallerie, oltre alla robustezza e gli alti standard di sicurezza i mezzi speciali della linea “tunneling” possono essere resi “antideflagranti” ed ottenere tutte le certificazioni necessarie a svolgere operazioni in galleria.
Attrezzature speciali quali braccetti posa-centine e cestelli da galleria sono state sviluppate negli anni su specifiche richieste di clienti, sempre in ottemperanza alle regolamentazioni vigenti, rendendo possibili e sicure lavorazioni prima difficoltose e pericolose.
Sollevatori ed Elevatori telescopici gallerie e trafori Dieci
Sollevatori ed Elevatori  miniere e cave Dieci

Miniere e cave

Versatilità e flessibilità operativa sono caratteristiche primarie dei sollevatori telescopici e degli altri mezzi edili Dieci, grazie all’adozione di particolari accorgimenti tecnologici e alla componentistica di qualità sono perfetti per garantire performance estreme come quelle richieste nel lavoro in miniere sotterranee e cave.
L’ampia gamma di telescopici rotativi consente di avere sempre a disposizione la macchina con le giuste caratteristiche per eseguire opere di manutenzione a nastri trasportatori, catenarie, impianti di aerazione, ecc. Gli stabilizzatori autolivellanti montati su alcuni modelli di elevatore telescopico sono l’ideale per le opere di consolidamento del fronte roccioso. Inoltre, i filtri di areazione supplementari, aggiunti in cabina, evitano che l’operatore respiri sostanze potenzialmente dannose.
Pensati espressamente per il lavoro in miniera i dumpers giganti consentono carichi fino a 8 m³ e sono assolutamente unici per le loro caratteristiche di robustezza e praticità. Come gli altri mezzi speciali della linea Dieci dedicata al “tunneling”, nata dall’esperienza e dalle specifiche esigenze di questo settore, possono essere certificati “antideflagranti”, per operare nel sottosuolo.
Per quanto riguarda le cave a cielo aperto disponiamo di macchine ed attrezzature specifiche per ogni tipologia di operazione: manutenzione cilindri, movimentazione tubi per palificazione, trasporto e carico lastre di marmo, e molto altro.

Logistica, porti e aeroporti

Quando si tratta di movimentazione non c’è mezzo migliore di un sollevatore telescopico Dieci! e se parliamo di movimentazione non possiamo non nominare il settore logistico.
I motivi per scegliere un elevatore telescopico Dieci sono tantissimi: sistemi di sicurezza, grande visibilità dalla cabina durante il trasporto, bassa rumorosità, facilità d’uso, trazione integrale per i mesi invernali e le longitudini settentrionali, comfort delle cabine, precisione del joystick, compattezza e agilità del mezzo. Il settore logistico ha necessità particolari in fatto di capacità di carico e possibilità di manovra dello stesso: grandi carichi in spazi, spesso, ristretti, da muovere di frequente.
L’ampiezza della gamma Dieci ci viene in aiuto, con capacità di portata che va da 2.500 kg a 23.000 kg e capacità in altezza fino a 30 m è sicuramente possibile trovare il mezzo ideale per ogni specifica esigenza di movimentazione.
Per le stesse ragioni i nostri elevatori telescopici sono utilizzati anche in porti e aeroporti in manovre come la movimentazione degli aerei per la manutenzione periodica, o il trasporto del materiale che deve essere imbarcato dai vari depositi fin sul molo.
In queste situazioni sono molto apprezzati i numerosi accessori (forche, benne, ganci di sollevamento, cestelli porta-persone e porta-materiali, verricelli, tralicci con gancio) che rendono l’elevatore una macchina polifunzionale in grado di provvedere anche ai bisogni di manutenzione di queste strutture.
Sollevatori ed Elevatori porti e aeroporti Dieci
Sollevatori ed Elevatori  circuiti auto Dieci

Altri ambiti di applicazione: circuiti automobilistici, manutenzione del verde, sgombro neve, difesa e protezione civile

Per capire tutta la versatilità di un sollevatore telescopico edile basta elencare alcune applicazioni che sono state trovate al di fuori dell’ambito strettamente edilizio. La potenza e la manovrabilità di questo mezzo unito alla vasta gamma di accessori ne fanno un jolly in molte situazioni difficili, ecco alcuni casi che l’elevatore telescopico Dieci è riuscito a risolvere egregiamente:

    • Manutenzione del verde a grandi altezze

Grazie all’applicazione della pinza Kinshofer KM 634-0.35-3Z sul braccio telescopico di un elevatore Pegasus 45.30 è stato possibile tagliare cime e rami di alberi molto alti.
Con 360° di rotazione, 4.500 kg di portata e i 29,6 metri di altezza massima raggiunta, il sollevatore con la pinza/sega idraulica rotante tagliava e contemporaneamente afferrava il ramo, trattenendolo con artigli idraulici fino a depositarlo a terra. In questo modo questa difficile e pericolosa operazione è stata portata a termine in totale sicurezza anche vicino ad edifici.

    • Circuiti automobilistici

Il Gran premio di Spagna, il Campionato Rallycross 2018, il Gran Premio di Russia 2018, il Moto GP 2017, questi sono alcuni dei grandi eventi sportivi dove sono stati impiegati sollevatori telescopici Dieci per il carico e lo scarico di mezzi e materiali o per lo sgombero della pista delle macchine incidentate. Maneggevole, veloce e versatile è un mezzo che bene si adatta alle necessità dei circuiti automobilistici.

    • Sgombro neve

Grazie alla potenza del motore, alla trasmissione idrostatica con pompa a portata variabile, e al peso ben ripartito sulle grandi ruote da lavoro, è facile per un sollevatore telescopico Dieci (dotato di benna e lama spartineve autolivellante) fungere all’occasione da spazzaneve e sgombrare rapidamente e in sicurezza piazzali e vie di accesso. Grazie al braccio telescopico è anche possibile pulire tetti e coperture minacciate dal peso eccessivo della neve.

    • Difesa e protezione civile

Per la loro versatilità e l’ampia gamma i sollevatori telescopici Dieci hanno spesso trovato vari impieghi anche presso esercito e protezione civile.

LA GAMMA DI SOLLEVATORI TELESCOPICI E MEZZI EDILI DIECI

Apollo

Apollo è l’elevatore telescopico a braccio fisso per l’industria e l’edilizia, con caratteristiche di eccellenza, estrema versatilità e ottima maneggevolezza: è il “mini-elevatore”, progettato per in spazi ristretti e difficili.
La vasta la gamma di accessori che si possono montare su questo mezzo: ganci di sollevamento, pinze di vario genere, pale da scavo e da inerte, argani e cestelli lo rendono una macchina polifunzionale.
La cabina è omologata ROPS – FOPS, molto ampia per sollevatori di questa categoria, garantisce un alto livello di comfort. La portiera è prodotta con un innovativo materiale, il DSCS, un composito ultraleggero, ma estremamente isolante sia per quanto riguarda le condizioni atmosferiche che i rumori. Ne risulta un abitacolo potenziato in comfort e abitabilità.
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Portiera in DSCS (Double Skin Composite System)

Dedalus

I modelli di sollevatore telescopico DEDALUS sono particolarmente adatti per essere utilizzati nelle opere di manutenzione stradale, nei centri storici e in sotterraneo.
Macchina piccola e compatta, prodotta con portate ed altezze crescenti, si distingue per le sue caratteristiche di maneggevolezza, potenza, precisione e grande fluidità dei movimenti.
Questo elevatore telescopico può essere dotata del nuovo Joystick FNR, che grazie al semplice movimento di una mano gestisce tutte le funzioni di lavoro della macchina, aumentandone sicurezza e precisione.
La cabina è omologata ROPS-FOPS e può montare un impianto di condizionamento potenziato che permette la perfetta diffusione dell’aria all’interno dell’abitacolo.
Tutti i parametri di funzionamento della macchina sono monitorati da un computer di bordo con display LCD.
  • Nuovo Joystick monoleva CAN-bus
  • Trasmissione idrostatica a 2 marce
  • Nuovo Joystick FNR – optional
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Icarus

Quella dei sollevatori telescopici ICARUS è una famiglia di macchine particolarmente indicate per i grandi lavori nei settori dell’edilizia e dell’industria, grazie alle caratteristiche di grande robustezza, potenza e altezze di sollevamento.
Il cofano motore è stato appositamente studiato per contenere l’emissione acustica e ottimizzare la dispersione del calore, inoltre, dovendo operare in ambienti di lavoro spesso polverosi, ICARUS è stato dotato di pre-filtro separatore applicato al filtro dell’aria, che impedisce l’ingestione di polveri e particelle abrasive, permettendo una maggiore efficienza e durata del motore.
La cabina, omologata ROPS –FOPS, è molto confortevole, l’impianto di climatizzazione può essere potenziato su richiesta e possono essere montati i nuovi sedili dotati di sospensione automatica.
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Pre-filtro separatore applicato al filtro dell’aria
  • Disponibile con la nuova cabina Giugiaro Design

Hercules

La famiglia HERCULES è composta da potenti elevatori telescopici, che si posizionano nel mercato dei “giganti”. Racchiudono in sé tutti i “plus” relativi a sicurezza, maneggevolezza e comfort, oltre ad avanzatissime soluzioni idrauliche.
Capaci di sfruttare al meglio tutta la loro forza nei grandi cantieri edili, in cave e miniere, nella cantieristica portuale e navale, e nei lavori “pesanti” in genere, questi sollevatori telescopici si caratterizzano per una gestione ottimizzata della combustione e i consumi notevolmente ridotti, grazie alla tecnologia di trattamento dei gas di scarico SCR (riduzione selettiva catalitica), trasmissione idrostatica e al differenziale centrale che permettono di compensare le differenze di rotolamento delle ruote sull’assale anteriore e posteriore, minimizzando gli sforzi e ottenendo un maggiore risparmio di carburante.
Inoltre, è equipaggiato con distributore proporzionale a controllo elettronico “Load Sensing- Flow Sharing”, e comando “Inching” a pedale che permette alla macchina l’avanzamento lento anche con motore a pieni giri.
  • SCR, riduzione selettiva catalitica
  • Trasmissione idrostatica
  • Differenziale centrale
  • Distributore proporzionale a controllo elettronico “Load Sensing- Flow Sharing”
  • Comando “Inching” a pedale

Pegasus

Il PEGASUS è un sollevatore telescopico rotativo, la rotazione può essere sia continua (360°) che non continua (400°). Questo elevatore può montare una grande varietà di accessori che lo rendono adatto all’esecuzione di numerosi lavori, una sola macchina può fungere da elevatore telescopico, piattaforma aerea e gru.
Il modello Pegasus /400°, pensato espressamente per il mercato del noleggio, ha una rotazione di 400° non continui, le sue caratteristiche principali sono la semplicità di utilizzo, la robustezza, l’affidabilità e una completa gamma di dotazioni di sicurezza, incluso un limitatore di carico e una strumentazione all’avanguardia per il totale controllo della macchina in ogni situazione di sforzo, carico, terreno e velocità.
Il Pegasus a rotazione continua sui 360°, oltre a tutte le caratteristiche del modello 400°, è dotato di stabilizzatori con funzione di livellamento automatico, e di un sistema di controllo elettronico (realizzato con tecnologia CAN-bus) che permettono di operare in qualunque posizione, infatti in base alla superfice di appoggio, alla posizione degli stabilizzatori e all’entità del carico, il sistema misura in tempo reale i parametri ottimali di lavoro e di sicurezza mediante una diagnostica approfondita, permettendo il controllo totale.
Alle dotazioni si aggiungono il nuovo distributore idraulico Load Sensing / Flow Sharing e un nuovo giunto rotante con sensore di rotazione integrato.
Il joystick capacitivo con sensore uomo presente, preciso e sensibile, permette la regolazione/riduzione della velocità di rotazione della torretta.
Il sistema di inversione automatica dei comandi permette la marcia con torretta ruotata fino a 180°, per spostarsi con maggiore facilità all’interno delle aree di lavoro anguste.
Il sistema “Ecowork” abbinato al joystick permette un maggior risparmio di carburante, attingendo potenza al motore Diesel solo quando richiesto.
Le già ottime caratteristiche di comfort della cabina (omologata ROPS –FOPS e dotata di tutti i dispositivi di sicurezza e condizionamento) sono ulteriormente migliorate dall’adozione di un nuovo sistema di Navigazione Smart che presiede al controllo delle principali funzioni elettroniche della macchina: modalità di guida, controllo RPM minimi, velocità di avanzamento e diagnostica.
  • Rotazione sia continua (360°) che non continua (400°)
  • Limitatore di carico
  • Stabilizzatori con funzione di livellamento automatico
  • Distributore idraulico Load Sensing / Flow Sharing
  • Joystick capacitivo con sensore uomo presente
  • Cabina omologata ROPS – FOPS
  • Sistema di Navigazione Smart

Pivot

PIVOT è un sollevatore telescopico articolato compatto, leggero ed assemblato con componenti di ottima qualità. Questa pala gommata a telaio snodato con braccio telescopico, è l’ideale per chi opera in ambienti angusti, ovunque si abbia necessità di una macchina prestante e dal costo di esercizio contenuto.
Il motore (posteriore) è installato longitudinalmente, per una migliore accessibilità durante la manutenzione, con una ottima visibilità laterale e posteriore.
Tutte le parti vitali, come l’albero cardanico e il cilindro di sfilo, sono in posizione protetta, perni e boccole sono protette da guarnizioni di sigillo “Long Life”. Il sistema frenante è servoassistito ed il pedale “Inching” permette il pieno controllo della velocità di avanzamento anche con il motore al massimo dei giri.
Le dotazioni di sicurezza e sollevamento comprendono un limitatore di carico.
La cabina, fra le più basse della sua categoria rispetto al suolo, è omologata ROPS – FOPS, dotata di tutti i dispositivi di sicurezza, e studiata per garantire un alto livello di comfort, con tetto apribile, display TFT a colori e Joystick capacitivo con sensore uomo presente. Può inoltre essere dotata di impianto di climatizzazione potenziato che permette la perfetta diffusione dell’aria all’interno dell’abitacolo.
  • Comando “Inching” a pedale
  • Limitatore di carico
  • Guarnizioni di sigillo “Long Life”
  • Cabina omologata ROPS – FOPS

Autobetoniere

L’autobetoniera Dieci è specificamente progettata per un utilizzo pesante e intensivo. È l’autobetoniera idrostatica italiana di maggior potenza, con una resa di calcestruzzo pari a 100 m³ in sole 5 ore di lavoro.
Progettata per un utilizzo pesante e intensivo, la F7000 CCS è omologata per la circolazione su strada anche a pieno carico.
La macchina può essere dotata di:
  • assale anteriore autobloccante,
  • cambio con ripartitore a 2 velocità a comando elettrico o meccanico
  • trasmissione idrostatica
  • 4 ruote motrici e sterzanti con frenatura su tutte le ruote
  • freni a disco in bagno d’olio
  • canala di scarico regolabile in altezza e girevole di 180°
  • impianto di pesatura elettronica con stampante o a rilevamento idraulico
  • pompa lavaggio ad alta pressione
  • cabina chiusa insonorizzata con riscaldamento
  • cassa per carico inerti
Il collaudato disegno delle pale a spirale permette un’omogeneità di impasto in tutte le sezioni
L’alto spessore dell’acciaio utilizzato per il tamburo di miscelazione ne garantisce indeformabilità e lunga durata nel tempo. La pala auto-caricante permette una totale autosufficienza nella preparazione del miscelato, anche in luoghi lontani da un centro di betonaggio per il rifornimento.
La cabina, già al top per ergonomia, comfort e dotazioni di sicurezza, è omologata ROPS-FOPS e dotata di posto guida reversibile.

Dumpers

I DUMPERS Dieci sono macchine versatili, maneggevoli, leggere e facilmente manovrabili, con capacità di carico crescenti. Ogni modello presenta caratteristiche specifiche, pensate appositamente per ogni esigenza lavorativa.
Macchine ideali per la movimentazione di materiali nei cantieri edili o in ambito industriale, possono essere dotati di pala auto-caricante che rende questi DUMPER autonomi nelle fasi di carico del cassone.
Lo sterzo a snodo centrale permette di avere uno stretto raggio di sterzata, per potersi muovere agilmente all’interno dei cantieri, la macchina può essere dotata di sterzatura selezionabile a piacere sia sulle 4 ruote, trasversale, o solo su 2 ruote.
Il tettuccio-rollbar è omologato ROPS – FOPS, la cabina studiata per un alto livello di comfort è dotata di posto guida reversibile.

Confronta i modelli della gamma Dieci

UN NUOVO LIVELLO DI COMFORT E TECNOLOGIA: LA CABINA GIUGIARO DESIGN

Da sempre le cabine dei sollevatori telescopici Dieci sono un concentrato di comfort e funzionalità, a cui si lega lo stile che ci contraddistingue in tutto il mondo. Nella nuova cabina 2018 per la gamma AGRI abbiamo voluto esaltare il Made in Italy con il tocco di uno dei più celebri Designer Italiani: Giugiaro Design.
Gli interni sono realizzati in materiali soft touch di derivazione Automotive, dalle spiccate caratteristiche di morbidezza al tatto, garantendo al contempo eccellente isolamento termico e sonoro, oltre a ridurre sensibilmente le vibrazioni. Estetica e qualità sposano la funzionalità: l’abbinamento di colori tenui contribuisce a rendere particolarmente luminoso l’abitacolo, insieme alle retroilluminazioni di pedaliera, interruttori e scaletta di accesso.
Piena luce e visibilità anche verso l’esterno, con una vetratura generosa che permette un’ottima visuale a 360°, luci di lavoro LED su cabina, perimetro e braccio, specchi retrovisori orientabili e riscaldabili elettricamente e tre telecamere wireless che scrutano anche i punti più nascosti.
Desideriamo offrire le migliori comodità a chi lavora, per questo abbiamo amplificato il tradizionale comfort delle cabine Dieci con spazi più ampi per le gambe, sterzo e bracciolo regolabili, sospensioni per il sedile a scelta tra tre sistemi e un nuovo sistema di ammortizzazione dell’intera cabina, unico nel settore dei telescopici, in grado di smorzare efficacemente le oscillazioni più fastidiose dei terreni più sconnessi.
Infine, dalla ricerca e dagli avanzati studi di fluidodinamica, abbiamo sviluppato il nuovo impianto di climatizzazione che, insieme a tetto e vetro posteriore apribili, garantisce una distribuzione di aria ottimizzata per regolare la temperatura ideale in ogni stagione dell’anno.

  • Interni pregiati soft-touch, derivati Automotive
  • Maggiore spazio per le gambe
  • Possibilità di regolare bracciolo e colonna dello sterzo
  • Sedile riscaldabile dotato di 3 diversi sistemi di sospensione a scelta
  • Tetto, cruscotto e tappeto insonorizzanti isolano dal rumore esterno
  • Zero Shock System riduce efficacemente le oscillazioni per un elevato comfort di guida
  • Sistema di ammortizzazione, con regolazione integrata, composto da 4 sostegni che abbattono urti e scossoni a 360°
  • Climatizzazione ottimizzata con 6 bocchette più tetto e vetro posteriori apribili e vetro laterale apribile elettricamente
  • Doppio filtro dell’aria per mantenere l’operatore protetto dalle polveri e dagli odori
  • Ampia superficie vetrata che aumenta la visibilità
  • Fari led posti sul perimetro della macchina e sul braccio
  • Specchi retrovisori regolabili elettricamente e riscaldabili anti-appannamento,
  • Display da 7’’ per monitorare 3 telecamere wireless